CSA Depistaggio

Friday, Feb 21st

Last update08:05:09 AM GMT

RSS Feed
You are here: Glocal Depistaggio Domenica 22 Settembre - Tutti a Fragneto Monforte per difendere il nostro territorio

Domenica 22 Settembre - Tutti a Fragneto Monforte per difendere il nostro territorio

  • PDF

ecoballe
Anche nel Sannio arrivano i fuochi, quelli che bruciano le eco balle stoccate nei vari siti. Questa volta però a bruciare sono anche le "balle" che da anni ci raccontano in materia di tutela e sicurezza ambientale. Negli ultimi mesi diversi comitati campani hanno ripreso a lottare contro quella che può essere considerata l'emergenza nazionale meno considerata: la devastazione del territorio campano e l'enorme danno arrecato alla salute dei cittadini a seguito di sversamenti illegali, discariche abusive o legali, inceneritori, termovalorizzatori, siti di stoccaggio presenti o programmati sul nostro territorio.

Emergono dati allarmanti sui tassi di incidenza, enormemente più alti della media nazionale, dell'incidenza di malattie tumorali nei territori inquinati. La stessa comunità scientifica ormai ammette che sono tristemente fondati tutti i sospetti dei comitati che da anni si battono per la difesa del territorio e la tutela della salute pubblica in merito agli effetti degli sversamenti di rifiuti tossici e pericolosi.

Si gioca sulla pelle dei cittadini campani, in nome del profitto di pochi. Sacchetto dopo sacchetto, bidone dopo bidone, ecoballa dopo ecoballa si contamina irrimediabilmente un intero territorio, in nome del profitto di pochi. Un piano studiato a tavolino che dall'inquinamento arriva fino all'ultima tappa di questo scellerato disegno di devastazione e saccheggio del territorio, i programmi di bonifica calati dall'alto o affidati agli stessi soggetti responsabili dell'inquinamento.

L'unica risposta possibile è la ricomposizione e l'organizzazione delle comunità territoriali in lotta per fronteggiare ed arginare un attacco violento, criminale, costante.

Dopo mesi di incendi di eco balle, la comunità di Fragneto Monforte ci chiama ad una manifestazione popolare in difesa della salute pubblica e del suolo. Impossibile rimanere in silenzio di fronte all'ennesimo e non ultimo scempio. Altri progetti incombono sul nostro territorio: trivellazioni petrolifere, elettrodotti, il tav napoli-bari che attraverserà una parte del Sannio dimostrano che un intero territorio è sotto l'attacco degli speculatori. Non si può più abbassare la guardia o restare confinati all'interesse localistico di una logica nimby che fino ad ora è stata la migliore alleata dei devastatori.

Domenica parteciperemo alla manifestazione indetta del Forum Giovanile di Fragneto Monforte. Diamo appuntamento a tutt* alle 9 in Piazza S. Nicola (ex piazza Ripa). Costruiamo l'opposizione sociale contro chi inquina i nostri territori e avvelena le nostre vite.