CSA Depistaggio

Friday, Feb 21st

Last update08:05:09 AM GMT

RSS Feed
You are here: Glocal Rete Commons - Uniti per i beni comuni Presidio Antirazzista

Presidio Antirazzista

  • PDF

 

SABATO 14 - ORE 11 - C.SO GARIBALDI, PALAZZO DEL GOVERNO
PRESIDIO ANTIRAZZISTA
PERMESSO UMANITARIO AI RIFUGIATI DALLA GUERRA LIBICA
CITTADINANZA AI FIGLI DEI MIGRANTI NATI IN TERRITORIO ITALIANO

migranti in fuga da una guerra che abbiamo scatenato e condotto anche noi italiani, e che gli ha portato via tutto. bambini nati in italia, figli di immigrati che da anni lavorano nel nostro paese e danno un contributo fondamentale alla nostra economia. due aspetti dello stesso fenomeno, l'immigrazione. due facce della stessa vergogna, il razzismo.

una vergogna funzionale solo allo sfruttamento economico, che noi italiani del sud abbiamo provato e continuiamo a provare sulla nostra pelle, per quanto bianca possa essere. politiche dell'immigrazione orientate scientificamente a relegare i migranti nel ghetto della clandestinità, disperato esercito di riserva a disposizione di camorristi d'ogni sorta. l'invenzione aberrante del reato di clandestinità, che trasforma un uomo in colpevole per il solo fatto di esistere.

italiani brava gente, ci raccontiamo. ma siamo un paese fondato sul e cresciuto col razzismo, e non c'è bisogno di tornare al 1861 o al 1938, per riconoscerlo. san nicola varco, rosarno calabro, castelvolturno, sono cronaca dei nostri giorni. lo scandalo dei c.i.e., galere camuffate in cui i migranti sono tenuti in condizioni disumane. l'allegra gestione dell'onnipotente protezione civile dei rifugiati della guerra libica, trattati come pacchi postali di cui disporre a piacimento. il mare nostrum, il mediterraneo, ridotto ormai ad un solo, immenso cimitero.

è per dire no a tutto questo che saremo in piazza SABATO 14 GENNAIO. per chiedere al governo che ai profughi in fuga dalla guerra libica sia riconosciuto il PERMESSO DI SOGGIORNO PER RAGIONI UMANITARIE. e, allo stesso tempo, per raccogliere le firme necessarie alla presentazione in parlamento della LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA AI FIGLI DEI MIGRANTI NATI IN TERRITORIO ITALIANO, caldeggiato dallo stesso presidente della repubblica napolitano.

NO AL RAZZISMO - NESSUN UOMO E' CLANDESTINO

rete commons. uniti per i beni comuni.